Il Punto di Maurizio Ceccarelli

Follonica 4/11/15

Finisce senza vinti ne vincitori il big match di giornata fra Banca Cras Follonica e Sinux Matera. Nella città dei sassi la formazione di Franco Polverini ottiene un punto prezioso, su una pista insidiosa al cospetto di una delle formazioni più attrezzate del campionato. Un 3 a 3 ottenuto in rimonta, che ha visto il Follonica sotto prima per 2 a 0 e successivamente per 3 a 1, prima che Marinho, Mario Rodriguez e Federico Pagnini ristabilissero il definitivo pareggio. La classifica vede ora i biancoazzurri secondi -proprio insieme al Matera- a due lunghezze dal Forte dei Marmi che si è sbarazzato agevolmente (13-3) di Cremona. Al quarto posto sale il sempre più sorprendente Monza: i brianzoli strapazzano con ben 12 gol il malcapitato Giovinazzo-che appena pochi giorni fa aveva bloccato il Breganze-e si confermano la sorpresa più piacevole di questo inizio di stagione. Ancora un passo falso del Viareggio bloccato in casa sul pareggio dal Valdagno, la formazione di Ale Bertolucci non riesce ancora a trovare continuità di risultati complice anche l’assenza per squalifica di Montigel. Soffre anche il Breganze, un’altra delle favorite, che non va oltre il pareggio contro il Bassano e si stacca in maniera preoccupante dalla testa della classifica. Bene il Lodi (7-4) sul Sarzana e il Trissino che supera in un match molto combattuto il Thiene in trasferta, consolidando così la sua posizione di centro classifica. La quinta giornata ripropone-come da pronostico- una squadra sola al comando, i campioni d’Italia del Forte dei Marmi. Banca Cras continua la sua brillante marcia ancora da imbattuta, dimostrando anche di saper soffrire quando la partita lo rende necessario. La sfida di Matera ha detto che Follonica c’è e che può recitare un ruolo da protagonista in questa stagione. Sabato altro giro altra corsa, il Trissino può creare problemi e Polverini lo sa bene.

Maurizio Ceccarelli