Il Punto di Maurizio Ceccarelli

Follonica 17/10/15

Si ferma –almeno parzialmente- la corsa di Banca Cras Follonica nella terza giornata del massimo campionato di hockey pista. Al Capannino, un coriaceo Valdagno impone il pari (4 a 4) alla formazione di Franco Polverini, in un match molto equilibrato che ha visto i biancoazzurri creare e sprecare  molto, alla fine essere costretti a recuperare il vantaggio del Valdagno per una sconfitta che sarebbe stata oltremodo immeritata.
Un Valdagno compatto e ben organizzato ha contenuto bene gli attacchi del Follonica, che da parte sua è mancata di freddezza a metà del secondo tempo quando sul 3-3 si poteva e si doveva ragionare di più e non farsi prendere dalla bramosia di vincere a tutti i costi. Protagonista assoluto della serata  Marinho, autore di una tripletta- straordinario in gol del 2-1 – che gli permette di salire in vetta alla classifica marcatori. Banca Cras mantiene il primato in classifica generale anche se in coabitazione con Breganze, Forte dei Marmi e Matera. I campioni d’Italia del Forte dei Marmi  hanno infatti espugnato non senza difficoltà la pista di Thiene, cosi come il Matera che alla fine ha avuto la meglio tra le mura amiche sul Lodi per 4-2. Tutto facile invece per il Breganze che ha travolto sotto una pioggia di gol( 8-0) il neo promosso Monza. Prima vittoria stagionale per il Viareggio che batte al Pala Barsacchi il  Giovinazzo per 6-3. Si riprende anche il Bassano che espugna Sarzana con estrema facilità, finisce 10-2 per i giallorossi veneti. Trissino ha la meglio infine su Cremona per 3-1 e raggiunge così Viareggio al quinto posto in classifica. Martedì al Capannino scenderà il fanalino di coda Thiene. La formazione vicentina ancora a zero  in classifica  è a caccia dei primi punti in un campionato fino a questo momento avaro di soddisfazioni.
Banca Cras da parte sua non può permettersi passi falsi.  Sabato c’è la prima in Coppa Cers e andare in Europa da capolista ha sicuramente un altro valore.   

Maurizio Ceccarelli