Conclusione Coppa Latia 2016

Follonica 27/3/16

L'Italia è d'argento nella Coppa Latina 2016 andata in scena al Palagolfo di Follonica. La manifestazione riservata alle nazionali di Italia, Portogallo , Francia e Spagna under 23 ha visto trionfare per la quattordicesima volta nella storia il Portogallo di Luis Senica. L'Italia è giunta  a pari merito con la Spagna, ma conquista la piazza d'onore per differenza reti. Una medaglia d'argento insperata per i ragazzi di Massimo Mariotti-squadra più giovane del torneo-che non salivano così in alto sul podio dal 1990. La Spagna vuole rifarsi del netto ko contro il Portogallo e aggredisce subito l'Italia che soffre la vivacità degli iberici. Sette minuti scarsi e la Spagna passa : azione da manuale, quattro tocchi e Marti Casas mette alle spalle di Mattia Verona. L'Italia  non riesce a a reagire, barcolla e solo  grazie alle parate del suo numero 10  riesce a rimanere aggrappata al match. In chiusura di tempo  Cocco si fa in pratica tutta la pista e piazza un diagolare sul quale nulla può l'estremo difensore spagnolo, 1 -1 e squadre al riposo. Nel secondo tempo l'Italia torna in pista trasformata, difende, attacca e crea occasioni , insomma una squadra completamente diversa da quella disordinata e confusa dei primi venti minuti ed il gol non tarda ad arrivare :  grande azione di Alessandro Verona che va a togliere le ragnatele dal sette della porta difesa da Catala, 2-1 e sorpasso azzurro al minuto 6'51. Al dodicesimo Alessandro Verona fallisce il rigore del possibile 3-1, imitato poco dopo da Torres che si fa respingere il tiro dall'altro Verona, Mattia. Il decimo fallo di squadra della Spagna manda Compagno sul punto di battuta, ma la sua conclusione si infrange sul palo. A tre minuti e mezzo dalla fine le furie rosse raggiungono il pareggio grazie ad Alabart.  A un minuto dalla fine si fa male Mattia Verona, al suo posto il follonichese Michael Saitta per gli ultimi sessanta  secondi di gloria. Il pareggio non basta alla Spagna. È festa Italia.

Grande soddisfazione a fine gara da parte del responsabile della comunicazione di Follonica Hockey Maurizio Ceccarelli. E stata una bella manifestazione, ben organizzata, con partite sempre combattute e incerte. Grazie alla CERH, all'amministrazione comunale, al Follonica Hockey, ai suoi volontari e a tutti gli appassionati che, come sempre non ci hanno fatto mancare il loro sostegno. La medaglia d'argento dei nostri ragazzi poi è stata la classica ciliegina sulla torta.

Italia : Saitta, Gavioli, Compagno, Scuccato, Banini, Barbieri, Cocco, Paghi, A.Verona, M. Verona. All. M. Mariotti.